HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Gemini five - Babylon Rockets

Etichetta: Wild Kingdom / Audioglobe

La Svezia continua a rivelarsi sempre più fucina inesauribile di gruppi rock'n'roll, ed i Gemini Five, al loro debutto discografico, non fanno eccezione alla regola in queste dodici tracce, in cui gli anni '80 sono più di un punto di riferimento, a partire dalla spassosissima cover del classico dei Dead Or Alive "You Spin Me Round (Like A Record)", passando poi per le evidenti influenze di Motley Crue e, guardando al presente, dei loro conterranei Hardcore Superstar. La proposta degli svedesi si divide tra brani d'impatto ed immediati, come nella doppietta iniziale composta dalla title-track e da "TwentyFourSeven", dotate di ritornelli di gran presa, pezzi più cadenzati come "Myself Esteem" e momenti graffianti come "Get It Off" e "Automaticool"; non può mancare poi la classica quanto riuscita ballad "Chemicals Between Us", che spiana la strada al terzetto finale che chiude il tutto premendo decisamente sull'acceleratore, per un disco che ci regala una nuova convincente realtà nel settore e di cui molto probabilmente sentiremo di nuovo parlare nel prossimo futuro. E non lasciatevi fuorviare dalla copertina!

Voto: 7

Roberto "Omegastar" Lato