HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Holy Moses - Intervista con Sabina Classe (voice)

Intervista a cura di :Dark Mayhem

Abbiamo avuto l'occasione di parlare con la singer degli Holy Moses Sabina Classen...la band torna sulle scene con un nuovo devastante mini cd dopo anni ed anni di stop. Sentiamo il punto di Sabina sulla scena metal tedesca di oggi e sul prossimo futuro di una band oramai assente dalla scena estrema da fin troppo tempo.

Hail Sabina! Eccoci ad una nuova reunion di livello sempre in campo thrash metal tedesco: dopo i Destruction ora e'il vostro turno...quali sono le ragioni che hanno portato a questo piu'sperato che atteso ritorno?
Ho ricevuto molti messaggi che mi chiedevano di rientrare con la band, da parte dei fan. Davvero tanta gente che mi ha chiesto di tornare con gli Holy Moses, affezionatissimi ai nostri lavori del primo periodo. Tantissimi messaggi via email anche nel periodo in cui mi occupavo dei Temple of the Absurd. E alla fine sono tornata a fare il buon vecchio thrash metal a cui sono sempre stata abituata. E'stata davvero una cosa che mi ha dato completa soddisfazione.
Il vostro sound, dopo circa una ventina di anni dai vostri esordi, e'piu'brutale che mai oggi: dipende dalle vostre influenze musicali o da altro?
Le influenze che abbiamo oggi sono davvero piu'brutali di quelle che la band aveva quando arrivava a comporre 15 anni fa, ma d'altronde anche la musica e'cambiata. Impensabile sarebbe vedere suonare gli Holy Moses in uno stile diverso da quello che comunque abbiamo sempre fatto il Thrash metal...avremmo sicuramente perso molti amici, e non ci saremmo piu'trovati a nostro agio con quello che abbiamo sempre adorato suonare!
La scnea musicale del vostro paese e'parzialmente cambiata. Negli anni 80 il thrash metal dominava ovunque in Germania grazie ad esempio a band come Sodom, Kreator, i tuoi Holy Moses o i Destruction (non a caso glieli nomino di frequente, dopo vedrete perche' n.d.a.!). Ora la scena power e quella classic sembrano un gradino sopra al livello medio di uscite thrash. Perche'?
La scena penso sia davvero cambiata radicalmente, oggi ci sono nuove correnti come il black metal, o il death e che e'tornato ad altissimi livelli, come mai lo era stato! Il thrash d'altra parte e'tornato, ci sono delle band veramente valide, come i Destruction, Sodom, Kreator...tutte band validissime che hanno o stanno per dare vita ad una nuova interessante uscita. Il thrash e' tornato!!!
Torniamo alla tua carriera musicale: "Temple of the absurd".....cosa cambieresti di un progetto che ha ricevuto cosi'tante critiche (specialmente si puo'dire per la differenza di stile da quello al quale avevi abituato i fan) e cosa invece te ne rende tuttoggi orgogliosa?
Si trattava di un progetto completamente diverso da quanto fatto e faccio ancora con gli Holy Moses...ovviamente, avendo lavorato sui Temple of the absurd, non posso certo rinnegare quanto fatto, non cambierei proprio nulla, sebbene abbia ricevuto enormi quantita' di richieste che mi invitavano a tornare a suonare thrash: ed eccomi di nuovo qua!
Le vocalist metal estreme oggi sembrano espandersi sempre di piu' : basta veder il successo che riscontrate x esempio te, Karin Crisis o Angela degli Arch enemy...tutte cantanti che hanno guadagnato moltissima fama per le loro estreme e malefiche vocals. Cio'conferma che nonostante il largo numero di scettici a proposito le cantanti metal, in campo estremo, ci sanno realmente fare...che ne pensi?
La cosa mi rende veramente entusiasta! Sono felicissima di vedere che le cantanti femminili riescono a lavorare con tale rabbia sui dischi di metal estremo e, visto che ci sono dentro (ride n.d.a.) non posso che aumentare il mio entusiasmo!
Sempre in tema di ragazze al microfono in band pesanti: visto che ci sei dentro, un tuo giudizio sulle "colleghe" Karin e Angela, che ho citato poco fa?
Gli stili di queste cantanti sono eccezionali, sono davvero entrambe molto brave ed aggressive! Pero'se devo dirti la verita' adoro anche i cantati di Cristina dei Lacuna Coil o di Tarja dei Nightwish, sebbene si tratti di un modo di cantare completamente differente...
Non si direbbe che ne trai ispirazione pero'...(e qui segue una risata interminabile di Sabina n.d.a.)...e il punto di vista musicale degli Holy Moses di oggi, se raffrontato con la band di 15 anni fa, qual'e'?
Abbiamo estremizzato la musica, ma la band resta sempre quella...legatissima al grande thrash metal e, come vedete, sempre incazzati come un tempo (ride, e di certo non posso darle torto per l'affermazione! n.d.a.).
E riguardo te? come ti senti come persona dopo tutte le sfortune e gli incidenti che hai avuto in un passato piuttosto recente?
Mi diverto come un tempo, quando vedo i fan dal palco che si agitano e si esaltano con i nostri pezzi........mi sento la stessa di un tempo, certo, un po'piu'invecchiata ahahaha pero'dentro di me sono sempre la stessa (non accenna a rammentare l'incidente di moto e il tumore che la colpi', e cosi'evito di conseguenza a farle domande che si ricolleghino a quel periodo n.d.a.)
Tornando al sound della band.....il mio parere e'che ci siano evidenti punti di contatto fra voi e i Destruction (rieccoli! n.d.a.), sia in fase di struttura delle song che nei suoni apportati nelle vostre opere...quali sono le ragioni di questo approccio a questa popolare thrash metal band?
Sia noi che i Destruction suoniamo un potente thrash metal, con all'interno i classici stili musicali del thrash tedesco e le sue influenze...pero' siamo due band differenti, io non le accosterei cosi'tanto, da parte mia...riconosco pero'che i Destruction sono una grandissima band, tra l'altro ho sentito qualcosa del loro nuovo lavoro (The antichrist n.d.a.) e lo apprezzo veramente molto!
Recentemente avete suonato al Wacken Open Air......com'e' stato il responso del pubblico?
Si trattava di un grandissimo festival, un'ottima e giusta occasione per tornare sulle scene dal vivo...I fan, da parte loro, sono stati grandissimi quanto lo e'stato il Wacken in generale. Si sono divertiti sotto al palco e noi di conseguenza abbiamo fatto lo stesso! E'stata davvero una bella esperienza per noi!!! Soprattutto in luogo dei nostri futuri lavori, un ottimo supporto...
Quindi, meglio per voi suonare ad un grande festival come il Wacken o in un locale contenuto ma col pubblico piu'vicino e i suoni meno dispersivi e piu'diretti?
Non importa, non importa davvero se suoniamo in un grande stage o in un locale con 500 persone, l'importante e'che tutti si divertano e faremo sempre del nostro meglio per questo!
E visto che mi metti nel mezzo il futuro della band...che avete in programma?
Specialmente di concentrarci sui lavori in studio prossimi, abbiamo finalmente raggiunto la reunion e naturalmente non vogliamo fermarci qui...stiamo scrivendo gia'in questo periodo nuove songs, quindi entreremo in studio per registrarle e dare luce ad un nuovo full lenght.
Come vedi la corrente scena metal oggi rispetto a quella che c'era quando eravate nel periodo di "Finished with the dogs"? La trovi migliorata o pensi che il metal stia attraversando un periodo difficoltoso per emergere?
Oggi tutti quanti hanno migliori possibilita'...specie di natura tecnologica, vedi gli ottimi suoni che oggi si ottengono su disco e le strutture di mixaggio e registrazione che sono in giro...tutto e'migliorato, in questo senso.....
Oggi il Nu metal ha ottimi responsi dappertutto, sulle vendite sta praticamente eclissando gli altri stili musicali...
mmmmmhhhhhh..... (ride, e qui capisco che se non mi fermo si scatena! n.d.a.)
Per concludere...Quando si potranno vedere qua gli Holy Moses? Avete date gia'fissate o in previsione?
Ci stiamo organizzando per venire a suonare in Italia, penso per il prossimo anno...
Gods of metal?
Non si sa mai....magari ci si potrebbe anche venire, tutto dipende da come decideremo di organizzare le nostre date qua, e da eventuali contatti con i loro organizzatori.....in ogni caso non vedo l'ora di venire a suonare da voi in Italia! Saluto tutti i nostri fans italiani, sperando che continuiate a supportarci...che ne so, magari comprando il nostro nuovo disco AHAHAHAHAHA Ci vediamo on stage!


Dark Mayhem