HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Enthroned - Intervista con Nornagest (Guitar)

Intervista a cura di : Dark Mayhem e Lord DaniRavendark (Italian black metal)

La redazione non assume alcuna responsabilita' riguardo i "forti" contenuti dell'intervista,
limitandosi a sconsigliare la lettura a chiunque potesse rimanere colpito da tematiche
anticristiane.L'intervista e'stata realizzata in coppia da Dark Mayhem e Lord Dani Ravendark. Pubblichiamo qua anche le risposte alle domande di Ravendark, per l'impossibilita'di pubblicarle momentaneamente su Italian Black Metal, a causa dei recenti problemi avuti con la censura da parte della webzine.
Abbiamo intervistato il chitarrista/compositore degli Enthroned Nornagest, il quale ha ribadito fortemente l'attitudine maligna ed oltranzista della propria band, che a qualche mese dall' uscita del nuovo "Armoured bestial hell" pare sempre piu'prossima ad assicurarsi un posto fra le band piu'estreme dell'intera scena, oggi dominata dalla voglia di sperimentare e (ahime'), dall' incedere del Music business...non e'proprio il caso degli Enthroned...ma sentiamo cosa ci ha riferito lo stesso Nornagest...

DM: Dark Mayhem LD: Lord DaniRavendark N: Nornagest


DM:)Hail Nornagest, dopo tre anni da un disco velocissimo e votato alla pura violenza musicale vi siete riproposti con una nuova performance su full lenght..."Armoured bestial hell". In parte sembra che l'evoluzione intrapresa dalla vostra band sia lievemente accostabile a quella di band come Marduk o Cirith Gorgor. Come e'nata l'idea di lasciare quasi totalmente il black metal piu' atmosferico, sebbene veloce, delle prime due releases ufficiali?
N:)Il nostro e'stato semplicemente un processo evolutivo, non abbiamo deciso di inserire parti di tastiera nella nostra musica semplicemente perche' non ne avevamo bisogno...se in futuro avremo maggior bisogno di parti atmosferiche saranno inserite, ma il nostro rimarra' sempre un brutale e satanico Extreme Black metal!!! Non sono certo di aver capito cosa intendi menzionandoCirith Gorgor o Marduk (mi riferivo alla scelta di indirizzare la proposta musicale cosi' incredibilmente verso l'"estremo", senza mezzi termini N.d.a.), pero'si tratta indubbiamente, assieme a noi, di altre due band con lo stesso concetto di Black metal brutale.
DM:)La scena black odierna e'letteralmente cambiata, rispetto a quella che nella prima partedegli anni novanta era quasi esclusivamente una musica intesa alla "malignita' ". E band come la tua, o Darkthrone, o i Mayhem confermavano tutto cio'... ai giorni d'oggi e'facilissimoleggere sulle riviste di settore frasi oramai comuni come "I Cradle of filth sono la migliore band black dell'intera scena": secondo te, la scena e'finita a questi livelli per correlazione con i fatti di sangue avvenuti anni fa (la morte di Euronymous, tanto per citare il caso piu' clamoroso...), vedendo gli omicidi avvenuti quasi come fatti che hanno lanciato la popolarita' e la diffusione del genere, o ritieni che cio'sia dovuto ad altre cause?
N:)La morte di Euronymous fu un grosso colpo per l'intera scena...nacquero un sacco di problemied allo stesso tempo tantissima gente si interesso'del black metal, penso "grazie" anche a questo...Il problema pero'secondo me nasce fondamentalmente dalle riviste e dalle case discografiche che hanno tirato su un numero altissimo di band del cazzo solo perche'erano svedesi o norvegesi...hanno praticamente ucciso il grande feeling che c'era nella scena...
DM:)La scena estrema belga ha due grandi nomi: Ancient rites ed Enthroned...in entrambi i casi le band (ovvero la tua e quella di Gunther Theys) sono strettamente legate al passato del vostro paese...nel vostro caso, come sono nate le idee di formare contesti come quelli di "Hertogenwald" o "When hell freezes over"?
N:)Ebbi in entrambi i casi io l'idea per queste due canzoni...le leggende antiche del Belgio
sono spesso ricchissime di collegamenti col satanismo...il paese e'grande, ma la gente in
maggioranza e'stupida, ed e'forse uno dei fatti che ci rende cosi'aggressivi e brutali. Io
non sono un "puro" belga, sono originario dell'Inghilterra e ho molti legami con la sua
cultura, molti piu'legami di quanti ne abbia con quella Belga. Queste due storie sul passato
belga, pero', sono molto oscure ed interessanti, quindi ne sono nati due testi per le relative
canzoni che conosci.
DM:)Nella nuova line up della vostra band, per quanto concerne "Armoured bestial hell", non compare piu' Nebiros...egli, eppure, fu molto importante su dischi come "Towards the
skullthrone of Satan" o "The apocalipse manifesto". Perche' e' uscito dalla band?

N:)Fu molto importante il suo apporto su "Towards...", sebbene in fase di songwriting sugli
ultimi due dischi non abbia dato molto...ha solo composto "Volkermord der Antigott" ed una parte di "When hell freezes over", non era piu'interessato alla band, ne' al satanismo...e nonaveva una mentalita'adatta per rimanere negli Enthroned.
DM:)Dopo la morte di Cernunnos il ruolo di batterista fu temporaneamente passato a Da Cardoen,ma solo in qualita'di session-drummer...ha registrato solo le parti di batteria di un disco, sebbene fossero state scritte da Cernunnos, ma non e'mai diventato un vostro membro effettivo... a me personalmente pareva un ottimo elemento, adattissimo alla vostra musica...che ne pensi?
N:)Appunto, le sue linee di batteria le scrisse Cernunnos...lui semplicemente le imparo'da una demo tape che avevamo pronta con Cernunnos alla batteria, cosi'lui ne copio' lo stile, riuscendonell'atto di ricrearne il feeling giusto...l'unica ragione per la quale non e'rimasto con noi e'il fatto che Da Cardoen e'un maestro di batteria, e quindi non avrebbe potuto dedicarci il giusto tempo, con i suoi appuntamenti e viaggi di lavoro.
DM:)In "Armoured bestial hell" ci sono delle parti lievemente riallacciabili al thrash metal,
come accade in "Enslavement reveal", che contribuiscono a rendere il disco piu'grezzo ed
aggressivo di quanto facevate in passato, ma pare che le vostre composizioni abbiano in parte perduto la glacialita' che la band otteneva ad esempio su "Prophecies of a pagan fire" (doveNornagest non era in line up N.d.a.), o su "Towards...". Penso che nel complesso questi due possano essere considerati i vostri lavori piu'ispirati, no?

N:)Devi sapere che il nostro ex-batterista Namroth Blackthorn non amava a pieno lo stile
di drumming del black metal, ne'lo stile musicale in se'per se', avendo radici musicali piuttosto discostanti da esso (la maglietta degli Slayer nell'artwork del disco e'piuttosto esplicativa! N.d.a.), cosi'in fase di prova cambiava spesso gli stili musicali. Pensammo di inserire delle parti atmosferiche e fredde come quelle che puoi sentire sui primi due dischi della band, ma come avremmo potuto farlo con un membro che non si adattava a pieno allo stile voluto? Cosi',visto che i buoni batteristi non sono cosi'facili da trovare, ci adattammo in parte a quel tipodi attitudine piu'rockeggiante...oggi pero'abbiamo arruolato in line up un batterista francese,Alsvid, e ti posso assicurare che le nostre nuove song hanno sia la stessa'aggressivita'e l'impatto presenti su "Armoured bestial hell" che il feeling oscuro e maligno dei primi due dischi...GLI ENTHRONED SONO OGGI PIU'POTENTI CHE MAI!
LD:)Il black metal deve la sua popolarita'anche a molti "martiri"...che puoi dirci del suicidio
di Cernunnos?

N:)Posso solo dirti che mi sento felice per lui, per dove si trova adesso e che gli'saro'vicino
fino al mio ultimo respiro e oltre! Questo e'tutto cio'che devi sapere!
LD:)Ti va di parlarci degli inizi della vostra avventura musicale? Dicci di quando eravate
giovani musicisti..giovani Blackster...

N:)Quando avevo quattordici anni mi comprai la mia prima chitarra, una vecchia ma buona Les Paul Gibson...la presi perche' Jeff Hanneman aveva lo stesso modello. Iniziai ad imparare da autodidatta, quindi suonando le cover di Metallica, Celtic frost, Slayer e Sodom, oltre a pezzi nostri in una band chiamata Heresia, dopodiche'entrai in una band death per poi entrare finalmente nell'orda nera degli Enthroned!
LD:)Avete sempre avuto una grande scena musicale estrema in Belgio, vera attitudine al 1000%...quali sono le tue band locali preferite e perche'?
N:)Le mie band preferite belga sono Black shepperd, Crossfire, Cyclone, Ostrogoth, Ancient rites (sebbene preferisca i loro primi lavori, l'ultimo disco e'grandioso!), Iconoclasm ed una nuova band heavy chiamata Magellan Dream...queste band mi piacciono solo a partire dal fatto che suonano "vero metal" e perche'vivono per esso. Una componente fondamentale che ogni band dovrebbe avere e'l'onesta verso il pubblico.
LD:)Sei ancora satanista?
N:)Siiiiii! Fino al mio ultimo minuto, fino all'ultimo secondo di vita fisica e spirituale, io
seguiro' la via del Mito di Satana.
LD:)E Satana...chi e'? che cos'e'?
N:)Satana e'in me ed io sono lui, siamo uniti dall'inferno, e l'Inferno e'con noi...Satana e'
come un padre per me ed io sono come una parte di lui solo perche'io gli appartengo! Non sono uno che lo segue, una pecora come i Cristiani, ma noi tutti siamo HA-SHAITAN!!!
LD:)Suppongo che il Belgio sia un gran posto in cui vivere...il punto di incontro fra le piu'
grandi culture Indo-Europee...quella Romana, Germanica, Celtica...

N:)Si, ma la gente qui e'veramente stupida, non da'spazio al metal a parte una sola eccezione... un unico locale dedicato ad esso in tutto il paese...il nostro governo non ci accetta qui, ed inoltre qua e'pieno di Mussulmani, che si infilano dappertutto e te li ritrovi a rubarti la macchina od altre cose....il governo qua preferisce i Mussulmani a noi metallari...pensi ancora che si tratti di un buon posto per vivere?
LD:)...un paese con dei vicini piuttosto aggressivi. So che voi, o gli olandesi, odiate i
tedeschi a causa di quanto avvenuto nella seconda guerra mondiale...che ne pensi del Nazi/Black?

N:)Noi non odiamo i tedeschi...solo gli anziani sono in questa posizione qua, perche'hanno
vissuto e combattuto quella guerra. Molti belga odiano Hitler perche'era il cervello dei Nazisti, ma qua nella seconda guerra mondiale i soldati tedeschi si comportarono molto meglio nei nostri confronti rispetto a quelli tedeschi...discorso a parte va fatto per quanto accaduto con gli Ebrei...che ne penso del Nazi-Black metal? Che e'assolutamente ridicolo!!! Black metal e nazismo non hanno nulla in comune, neanche le ideologie di base: ad esempio quelle del Klan sono Cristiane...cosi'band che mescolano ideologie sataniche del black metal e concetti religiosi cristiani non possono esistere, sono concetti che non devono trovarsi assieme fra di loro...inoltre aggiungo che la politica non deve assolutamente entrarci col Black metal ne'col metal ingenerale... (cosa gia'resa nota sul booklet di "The apocalise manifesto" N.d.a.)