HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Secretum - Intervista a Kato (vocals)

Dopo l'uscita di debutto dei deathster tedeschi Secretum - ottimo combo da tenere d'occhio per il futuro - non può essere stato altro che un piacere per me intervistare il simpaticissimo e cordiale Kato, nuovo singer della band dopo l'uscita di scena del bassista/cantante Centrox.

Intervista a cura di: Fearxes

Hail Kato! Innanzitutto complimenti per "Happy happy killing time", penso sia davvero un buon punto di partenza. Parlacene.
Ciao Claudio! Grazie per i tuoi complimenti! Bene, la prima cosa che voglio dirti è che non ho registrato l'album con la band. Sono entrato nei Secretum subito dopo le studio-sessions, perciò quello era materiale dei tre membri fondatori e penso che fosse davvero un buon lavoro. Puoi solo sentirmi nell'intro di "Decapitation", ma quelle sono più o meno lo stesso tipo di fun-vocals in spagnolo. Le registrazioni sono state effettuate negli Headquarter Studios della nostra città, Berlino, con il "metalhead-produttore" Peter Oz.
Perché Centrox, che è stato uno dei fondatori della band, è uscito?
In effetti è molto triste che Kolja (alias Centrox) abbia lasciato la band un paio di mesi fa subito dopo il nostro tour con i Defleshed. Si è spostato in un'altra città in Germania per cominciare una nuova vita da studente. Noi gli auguriamo il meglio. Per fortuna abbiamo un nuovo membro a bordo, Jokkel (alias Cunteye), proveniente dai tedeschi grinder Necromorph. E' un altro mostro al basso che si sentirà a suo agio nella nostra band.
E riguardo te, come hai fatto a contattare la band? Tu sei spagnolo e i Secretum sono una band tedesca…
Sì, lo so! Forse può suonare strano alla gente… ma attualmente vivo a Berlino da 10 anni. Mi sono trasferito dalla mia soleggiata Tenerife nelle Isole Canarie per cominciare a studiare in Germania per poi stare qui. Per ora non sto pensando di lasciare questo Paese, ma chi può saperlo? Forse tra qualche anno… Ho conosciuto i ragazzi dei Secretum perché loro provano nello stesso posto dove io provavo con la mia precedente band. Stavano cercando un cantante dedito solo alla voce per portare più potenza on stage, e ora eccoci qui… ahah, quei poveri ragazzi hanno deciso di prendere un pazzo spagnolo bastardo come cantante. Ben fatto!
Ascoltando il vostro cd ho apprezzato molto il guitar work ma, secondo me, una sola chitarra non apporta al suono la potenza dovuta. Perché non avete preso in considerazione un secondo chitarrista?
Oh sì, prima ho dimenticato di dirti che il nostro vecchio chitarrista principale Daniel (alias Agrow) è tornato nella band. Ciò significa che presto i Secretum si presenteranno come una band composta da cinque membri. E certamente hai ragione nella tua osservazione, due chitarre porteranno più potenza e costituiscono il nostro sound. Certo, nel nostro cd la performance di Jan (alias Maeztro) è stata fantastica e ovviamente ha registrato la chitarra su più tracce, ma lui è definitivamente il nostro chitarrista ritmico e ora mi supporterà facendo le backing vocals. Penso che le nuove tracce sulle quali stiamo lavorando ora suoneranno senza dubbio molto meglio e più potenti.
Che significa "Secretum"?
Secretum meum mihi! Non avete latino nelle scuole o cosa? (altroché, l'ho studiato per ben 5 anni!!! n.d. Fearxes) Eheh scherzo! Bene, Secretum è una parola molto interessante dalle molteplici interpretazioni. Puoi vederlo come un segreto, qualcosa che non conoscerai mai o solo come una chiave per decifrare concetti e modi di pensare. Per esempio nei testi di "Happy happy killing time" l'argomento principale riguarda i problemi filosofici della percezione: cos'è reale e cos'è illusione? Come possiamo fare per distinguere il vero dal falso e la realtà dall' illusione, se tutte le informazione che ci arrivano sono stabilite dai media? Questo è ancora un segreto per la maggior parte dell'umanità.
A febbraio siete stati in tour con i Defleshed. Come è stato fare da spalle a un'importante death metal band?
Quel tour ha davvero spaccato il culo!!! E' stato fottutamente sbalorditivo condividere il palco con quei metalhead svedesi. Devo ammettere che all'inizio eravamo tutti in piccola parte timorosi, ma dopo i primi due concerti abbiamo rotto il ghiaccio e abbiamo passato davvero bei momenti, perché ci hanno trattato come amici e non come una piccola e sconosciuta band di supporto. Ogni giorno eravamo di fronte al palco facendo qualche pazzo headbanging e pogo mentre loro suonavano e lo stesso hanno fatto loro durante le nostre performance. Sfortunatamente in alcuni posti non c'erano così tante persone quante ci aspettavamo. La promozione forse è stata insufficiente in alcune città, ma non importa! Ci siamo divertiti molto a stare in tour con tutte le cose che circondano esperienze del genere, come un vero tour-bus di linea notturna, ogni giorno una tappa, birra gratis (ANCH' IOOOOOOO!!!! n.d.Fearxes), cibo raccapricciante, wc puzzolenti, ecc. Un paio di settimane fa sono perfino stato in Svezia a trovare Gustaf dei Defleshed. Sono davvero persone carine. Horns up!
Nel vostro suono ho trovato riferimenti a Dark tranquillity, The Haunted e Terror 200, tutte band svedesi. E' solo una mia impressione o vi hanno realmente ispirato?
Bene, le band che hai menzionato sono grandi nomi e di loro io amo molto soprattutto i The Haunted. Non possiamo evitare di attingere dalla scena scandinava e dal tipo di suono. E' ovvio che noi siamo grandi fan di tutte le importanti band come Entombed, Dismember, At the gates, ecc. ma ci sono più influenze di quelle. Ognuno nella band ama la vecchia scuola thrash metal e pressappoco tutti siamo cresciuti con un'attitudine punk. Abbiamo una vasta gamma di musica ma le radici sono definitivamente metal estremo e punk.
Come vi trovate con la Metal Age?
Non conoscevamo la Metal Age Productions (www.metalageproductions.com ) prima, ma sono arrivati al momento giusto. Allora avevamo programmato di autoprodurre un long player e un po' di settimane dopo è arrivata la loro offerta. Così non ci abbiamo pensato a lungo e abbiamo firmato. Penso che la M.A.P. faccia un buon lavoro sebbene sia una label underground e penso che ci supporteranno nel miglior modo che possono. Il fatto che la M.A.P. sia una label slovacca ha vantaggi e svantaggi. Da una parte hanno buone relazioni nell'Est Europa e così spero potremmo fare qualche tappa là in futuro (da quello che ho sentito là c'è un buon pubblico). Dall'altra abbiamo molti fastidi con la dogana slovacca e ovviamente la comunicazione è qualche volta un po' complicata. Comunque penso che le persone della label siano grandi metal fan con una buona dose di idealismo e amano questa musica, ciò in effetti è molto positivo.
In Italia non siete ancora famosi. Com'è la situazione in Germania e negli altri paesi?
Eheh, famosi è esagerato. Noi siamo una band underground con grandi motivazioni e ci divertiamo molto con la musica che produciamo. "Happy happy killing time" è solo il nostro primo full lenght e c'è ancora molta strada davanti a noi da percorrere, se capisci cosa intendo. Siamo molto orgogliosi riguardo il fatto che possiamo andare in tour senza aver rilasciato la registrazione e che abbiamo un responso molto positivo da parte delle persone. E' fantastico vedere che la nostra musica è ascoltata in altri paesi grazie alla promozione fatta dalla nostra label e dalla nostra compagnia di distribuzione. Ma la situazione reale è che c'è una moltitudine di band e noi siamo solo una tra tante. Il tempo ci darà una risposta!
Vuoi dire un'ultima cosa?
Mille grazie per l'intervista. Realmente lo apprezziamo! Spero di avere presto l'occasione a "blow your ears" con SECRETUM nell'Italia. Visitate il nostro Homepage @ www.secretum.de. La potete trovare il nostro CD per un prezzo speziale! (Sue testuali parole, complimenti per l'italiano! n.d.Fearxes) Spero che la gente ci dia una chance e si diverta con la nostra musica come lo facciamo noi.

kato

Fearxes