HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Dark angel - Intervista a Eric Meyer (guitars)

Quando ho letto la notizia relativa alla reunion dei Dark angel, sinceramente, non riuscivo a crederci. E la stessa cosa è avvenuta quando ho appreso che avrei intervistato Eric Meyer, uno dei più grandi chitarristi che il techno-thrash americano abbia mai sfornato e cresciuto. Egli, autore assieme ai Dark angel di capisaldi come "Darkness descends" e "Time does not heal", ci racconta i retroscena della reunion del fantastico combo californiano.


Intervista a cura di: Marco "Dark Mayhem" Belardi


Hail Eric! La prima cosa che vorrei chiederti è questa: perchè avete riformato i Dark angel?
Prima di tutto, un grandissimo saluto a tutti i fan e soprattutto a te per esserti interessato e per il supporto che ci dai! Jim Durkin ha chiamato sia me che Ron (Rinehart, il singer n.d. Dark Mayhem), chiedendoci se fossimo stati interessati a registrare del nuovo materiale. Ci siamo riuniti per discuterne, ne abbiamo parlato, e c'è sembrata una grande cosa realizzare una reunion.
La band è stata ferma per molti anni, però. Che è successo ai vostri membri, parlando di carriera musicale, nel periodo di stop? Eccezion fatta per Gene Hoglan, naturalmente, di cui si sa tutto.
Jim Durkin ha lavorato con una band, i Dreams of damnation, per molti anni. Da poco hanno firmato per Necropolis records, ed hanno un disco in uscita. Ron ha cantato per molti anni con gli Oil, hanno prodotto ben due dischi per Kalubone records. Poco dopo lo split dei Dark angel, Ron ed io abbiamo anche formato un progetto chiamato Hunger, con cui è stata registrata una demo di tre canzoni prima dello scioglimento. Per quanto riguarda me, ho prodotto circa cinque o sei dischi per alcuni artisti a Città del Messico, dove facevo spesso delle jam session con svariate band.Più di recente, ho suonato con una band chiamata Swine, se ti interessa il nostro sito si trova a www.swinemusic.com
Di recente, molte band della Bay area si sono riformate: voi, i Death angel, gli Heathen, i Nuclear assault. E dall'Europa, la stessa cosa è accaduta a Celtic frost, Destruction ed Holy Moses... Perchè, secondo te, c'è stato un così improvviso ritorno del Thrash metal?
Veramente non posso parlare per tutte le band, perchè non conosco i motivi che le hanno riportate sulle scene. Penso che però molte band siano sempre rimaste, e che il Thrash metal non sia mai effettivamente crollato. Basta che pensi ai Testament ed agli Overkill. Penso che l'audience stia avendo un fenomeno di ritorno, che si stia ancora una volta interessando alle nostre sonorità. Ho visto da poco un tour con Kreator e Destruction, ed è stato davvero incredibile. Sarà grandioso uscire di nuovo on stage, e vedere di nuovo persone che ci hanno seguiti nei vecchi concerti, e naturalmente cercheremo di farci dei nuovi fans. Ti dico: i Dark angel spaccheranno, nel 2003!
Tutti si domandano: "e allora che suoneranno, nel nuovo disco, i Dark angel?". Beh, puoi dar loro, ed anche a me, una risposta?
Domanda veramente interessante, la tua. Non abbiamo ancora discusso sul produttore che ci affiancherà. Sappiamo che la qualità della registrazione dei dischi è variata radicalmente, nel corso del tempo, per i Dark angel, e ci sono delle ragioni dietro a tutto ciò, legate alla produzione. Sicuramente molto ci gioverà la produzione in digitale, e credo che entro breve proveremo a realizzare una pre-produzione del disco, ma credimi: nulla dipenderà dal nome del produttore. Per quanto riguarda lo stile, posso assicurarti che non suonerà come "Leave scars", quello è certo (ride n.d. Dark Mayhem)! Rinehart entrò nella band proprio per "Leave scars", e quel disco ha segnato un grosso passo avanti per il nostro stile, il punto di rottura fra il Thrash aggressivo degli esordi ed il techno-thrash degli ultimi lavori. Questo cambio di direzione potrebbe essere stato influenzato proprio da Ron, ma va tenuto anche conto del cambio di stile collettivo effettuato da tante band alla fine degli anni ottanta. Hai visto anche tu quel che è successo nella Bay area, no? Il nostro songwriting è stato portato ad alti livelli, e tutto ciò credo sia anche il risultato delle doti di Ron, veramente alte. Don ci stava trattenendo dal crescere e progredire come band...
Dato che me l'hai nominato: che è successo col vostro vecchio singer, Don Doty? Perchè ha lasciato la band, molti anni fa?
Don aveva moltissimi impegni che riempivano la sua vita privata, al tempo. Sinceramente non credo fosse a conoscenza delle sue doti di cantante, si sottovalutava e non si era mai impegnato per far avanzare la band. E'stata una difficilissima scelta, quella che dovevamo prendere, ma purtroppo non avevamo alternative. Tutti noi dovevamo andare avanti.
Gene Hoglan suona da moltissimo tempo nonostante i suoi problemi alla vista. Qual'è la sua situazione corrente, suonerà senza problemi, con voi? Te lo chiedo perchè so che entro breve sarà impegnato, oltre che con voi, anche con Strapping young lad e Tenet.
Beh, sai...di questo non possiamo esserne proprio certi. Aspetta un attimo che lo chiedo a Gene ahahahah! Okay, basta scherzi! Beh, davvero, dovresti chiedere a lui...
I testi dei Dark angel hanno sempre riguardato mentalità, problemi psichici ed altre cose molto serie. Cosa ispira Gene e gli altri quando componete i testi, e come è possibile, secondo te, legare così bene questi argomenti al Thrash metal?
Oh, no! Un'altra domanda per Gene! Anche questo lo dovresti chiedere a lui, però posso dirti che sia come compositore, sia come musicista, è fottutamente intrigato da ciò che fa! Ogni volta che suoniamo e che mi metto a guardarlo rimango bloccato, è fenomenale.
Okay, siamo vicini alla fine: cosa dovremmo aspettarci da voi per quanto riguarda le date dal vivo?
Suoneremo ben dieci date a dicembre, il tutto negli Stati Uniti d'America. Cercheremo di essere pronti per i festival Europei della prossima estate, sicuramente parteciperemo a qualche festival a luglio, o agosto. Insomma, in quel periodo sicuramente faremo un salto da voi! A quel punto avremo una set-list così devastante che quando la suoneremo vi strapperà via la pelle dalla faccia! Sarà molto divertente, hai la mia parola...
Bene, Eric! La parola è tutta tua: hai qualcosa da dire ai lettori di MetalManiacs?
Voglio solamente ringraziare tutti voi delle "Legions of darkness", tutti coloro che dopo dieci anni di silenzio sono ancora lì ad aspettarci, perchè è il vostro incredibile entusiasmo che ci ha fatti tornare dopo questo fottuto periodo di silenzio! Darkness returns!

Eric Meyer

Marco "Dark Mayhem" Belardi