HOME
RECENSIONI
INTERVISTE
CONCERTI
BIOGRAFIE
LO STAFF
LINKS
FORUM
SKINS
ZERO DAYS, ZERO SECS

Speciale Festival Estivi parte IV
Inevitabile la dedica di un intero speciale all'evento dell'anno: il Gods of Metal 2002. Dopo aver trattato tutto il bill non definitivo in "Extreme assault", eccoci all'articolo definitivo, uscente su MetalManiacs in concomitanza con l'ultimo mese di attesa relativo a questa importantissima manifestazione musicale. Il prossimo turno, per quanto riguarda le mie pubblicazioni, sarà riferito ad Ozzfest ed Agglutination.


A cura di: Dark Mayhem

Gods of Metal 2002 - Italia


Il sito ufficiale lo trovate a: www.godsofmetal.it

Località: Monza

Come arrivarci: Viale Sicilia, Monza. Il luogo della manifestazione sarà lo Stadio Brianteo. In tutta l'Italia vengono organizzati numerosi viaggi per raggiungere direttamente la destinazione. Due di queste sono: Firenze - 3388188085 -- Roma - metal-massacre@libero.it

Quando si svolgerà: 8 e 9 giugno 2002. E'presente un servizio di navetta-collegamento fra lo stadio ed un campeggio.

I prezzi: questi ultimi sono in netto aumento rispetto alle ultime edizioni. L'ingresso, per un solo giorno, costerà 40 Euro (senza prevendita), mentre l'abbonamento per le due giornate avrà come prezzo la cifra di 70 Euro.

Le band:

8 giugno
9 giugno
SLAYER
RAMMSTEIN
HALFORD
MY DYING BRIDE
KREATOR
SODOM
SOIL
ILL NINO
ANTI-PRODUCT
MUSHROOMHEAD
NODE
MANOWAR
BLIND GUARDIAN
RUNNING WILD
SYMPHONY X
VIRGIN STEELE
DOMINE
DORO
BLAZE
METALIUM
TIME MACHINE

Commento:


La faccenda, per quanto riguarda un possibile commento sulla manifestazione, si fa piuttosto complicata. Come ho già accennato in occasione del precedente mio articolo, reperibile sulla rubrica "Extreme assault", è inevitabile l'insorgere di critiche e disappunti sul bill messo a disposizione da Live in Italy, l'organizzatrice dei concerti in questione. C'è chi si aspettava una scaletta contenente del metal estremo (cosa che, puntualmente, viene a mancare ogni anno ad eccezione di pochi quanto lussuosi nomi, come quello dei contraddittori Cradle of filth), c'è chi voleva due giornate volte al classicismo puro, chi l'innovazione. Quest'anno, come nel 2000, la scaletta è stata ottima. La prima giornata offre la potenza sonica di Sodom, Kreator e - soprattutto - Slayer, oltre al crossover dirompente di Ill nino e Soil, alle sorprese degli oggetti misteriosi di Anti-product e Mushroomhead (due bands poco conosciute dagli italian metallers), ed alle variabili offerte dalle future prove del metal God Rob Halford (ex singer di Judas Priest e Fight) e My dying bride, quest'ultimo un act piuttosto contestabile - per l'occasione - data l'improbabile buona resa dal vivo in un concerto che avrà sicuramente una durata relativamente lunga. Tutta da seguire anche la prova dei Node, ensemble italiano che sfodererà, in apertura del festival, il suo death metal tecnico. Ottimo, dunque, il bill della prima giornata, sia per la sua versatilità che per i nomi coinvolti. Rancore, tuttavia, per la mancanza, che pare volersi prolungare in eterno, di extreme acts come quello di Morbid angel o Immortal, tanto per citare due mostri sacri che, eventualmente, se coinvolti, avrebbero comunque riscontrato un deciso successo, date le circostanze. Decisamente ad anello chiuso è, invece, il bill della seconda giornata, scaletta che avrà il compito di "accontentare" i metallers più intransigenti e volti al classico. Chiuderanno Blind guardian e - come headliner - Manowar, due delle formazioni metal più amate dagli italiani. Oltre ad essi, fuori luogo la presenza dei prog metallers Symphony X, duramente apprezzabile da un pubblico che, probabilmente, chiederà cose più dirette, mentre azzeccatissime saranno le presenze dei non dimenticabili Running wild. Sottovalutati i Virgin steele, relegati ad una posizione di secondaria importanza, mentre gloria è stata resa ai nostrani Domine, i quali suoneranno dopo nomi del calibro di Doro, Blaze, Metalium e Time machine.

Note: Importantissima la presenza degli Slayer, band che suonerà con Dave Lombardo in attesa della decisione del nome del futuro e definitivo drummer. Un alto numero di informazioni relative al raggiungimento della locazione è disponibile qui: http://www.metallus.it/metallus/Gods/info.doc_cvt.htm

Per contatti: www.liveinitaly.com - www.godsofmetal.it


Recensioni:
Le recensioni degli ultimi lavori delle band partecipanti sono disponibili alle seguenti URL:

SLAYER - GOD HATES US ALL

A cura di: Dark Mayhem - Fearxes - Thrasher[XXX]

SODOM - M-16

A cura di: Dark Mayhem

ILL NINO - REVOLUTION...REVOLUCION

A cura di: Thrasher[XXX]

MANOWAR - WARRIORS OF THE WORLD UNITED

A cura di: Dark Mayhem

BLIND GUARDIAN - A NIGHT AT OPERA

A cura di: Dark Mayhem - Fearxes - Elyel - Impaler

RUNNING WILD - THE BROTHERHOOD

A cura di: BrownJenkin - RonnieJamesDaddo

SYMPHONY X - LIVE ON THE EDGE OF FOREVER

A cura di: Elyel

VIRGIN STEELE - BOOK OF BURNING - HYMNS TO VICTORY

A cura di: Dark Mayhem

DOMINE - STORMBRINGER RULER

A cura di: Dark Mayhem

BLAZE - TENTH DIMENSION

A cura di: Dark Mayhem

METALIUM - HERO NATION

A cura di: Dark Mayhem

 

Dark Mayhem